DreamVideo è un digital magazine mensile con focus specifico sulla produzione e post-produzione video, rivolto a videomaker e filmmaker, che siano professionisti o semplici appassionati.    |     Anno XIV nr.170-2024    |     ISSN 2421-2253

Codici regionali dei DVD

 

Con la nascita del DVD, fu istituito un consorzio in cui entrarono a far parte diversi produttori hardware, major cinematografiche e altre aziende di settori strategici, i quali decisero che il formato DVD aveva bisogno di regole ben precise.

Il consorzio decise di suddividere il mondo in 6 regioni; lo scopo di tale divisione è nato dall'esigenza della salvaguardia dei diritti sulle uscite dei film nei vari continenti.

Le uscite cinematografiche in America sono nettamente in anticipo rispetto all'Europa, quindi per evitare che il consumatore trovi il DVD in America in contemporanea all'uscita al cinema in Europa, si sono pensati a dei codici che impedissero l'utilizzo del disco DVD su macchine di zone differenti.

Ogni DVD avrebbe quindi avuto il proprio codice regionale impedendo così a titoli di importazione di funzionare su lettori venduti in aree differenti.

Qui di seguito sono riportati i codici e le relative aree in cui è stato diviso il mondo.

Codice 1 - Nord America / Canada

Codice 2 - Europa / Giappone

Codice 3 - Asia (Sud/Est)

Codice 4 - Australia / Nuova Zelanda / America Centro-Sud

Codice 5 - Asia (Nord/Ovest) / Africa

Codice 6 - Cina

Codice 7 - Non assegnato (per usi futuri)

Codice 8 - Speciale (usato in Hotel, Aeroporti, Navi da crociera)

I DVD attualmente in commercio sono contraddistinti da un determinato codice regionale, a sua volta, ogni lettore è abilitato a leggere DVD appartenenti ad un solo codice regionale.

Qui di seguito sono riportati i simboli che appaiono stampati sul DVD per identificarne la regione di appartenenza.


Il simbolo con la scritta "ALL" identifica un DVD che può essere letto in tutte le regioni.

I DVD, oltre ad avere una limitazione d'uso legata alla regione, utilizzano anche gli standard video dei paesi di appartenenza (esempio: i DVD americani saranno codificati con lo standard NTSC, quelli europei con lo standard PAL).

Per la visione di un DVD di importazione il lettore DVD dev'essere in grado di supportare tutti gli standard video (PAL, NTSC, SECAM) e dev'essere modificato per riprodurre i dischi senza considerare il proprio codice regionale.

Esistono dei dischi DVD, come quelli di MGM, Buena Vista e Polygram, che eseguono attivamente un controllo della regione, e non funzionano su lettori senza codice che hanno la propria regione impostata a 0, oppure su lettori con cambio codice automatico; è invece possibile riprodurli su lettori con codice modificabile manualmente dall'utente.

 
Autore: Davide Bassani
 
 
videomakers, filmmakers, videomaker, filmmaker, video editing, forum, risorse, gratis, download videomakers, filmmakers, videomaker, filmmaker, video editing, forum, risorse, gratis, download videomakers, filmmakers, videomaker, filmmaker, video editing, forum, risorse, gratis, download videomakers, filmmakers, videomaker, filmmaker, video editing, forum, risorse, gratis, download Forum Dreamvideo per videomakers, telecamere, editing video, editing audio, streaming videomakers, filmmakers, videomaker, filmmaker, video editing, forum, risorse, gratis, download
videomakers, filmmakers, videomaker, filmmaker, video editing, forum, risorse, gratis, download videomakers, filmmakers, videomaker, filmmaker, video editing, forum, risorse, gratis, download