DreamVideo è un digital magazine mensile con focus specifico sulla produzione e post-produzione video, rivolto a videomaker e filmmaker, che siano professionisti o semplici appassionati.    |     Anno X nr.124-2020    |     ISSN 2421-2253

Riprendere lo schermo di un televisore o di un monitor

 

La ripresa di uno schermo di un televisore o di un monitor è molto difficoltosa se viene effettuata con telecamere amatoriali o semiprofessionali, perchè si avrà un'immagine che "sfarfalla".

Questo sfarfallamento è dovuto alla mancata sincronizzazione del pennello elettronico del cinescopio con quello della telecamera, si avrà così la formazione di zone più scure che si muovono in senso verticale sullo schermo del televisore o del monitor.

La ripresa dello schermo di un normale televisore è in qualche modo migliore di quella di un monitor di computer perchè la frequenza di scansione del pennello elettronico è di 50Hz, quindi identica a quella della telecamera.


In questo caso, dato che comunque manca la sincronizzazione dei due pennelli elettronici, si avrà sullo schermo del televisore la formazione di una riga scura che si muove lentamente verso il basso.

La ripresa di un monitor di computer è, invece, peggiore di quella che si avrebbe sullo schermo di un televisore; infatti la frequenza di scansione del pennello elettronico di un monitor è sempre superiore ai 50Hz, tipicamente è compresa tra 60Hz e 75Hz.


In questo caso si avrà la formazione di una o più righe scure molto più ampie che si muovono velocemente dall'alto verso il basso.

Molti operatori pensano che aumentando il valore dello SHUTTER di una telecamera diminuisca il tempo di permanenza dell'immagine sul CCD e quindi viene attenuato l'effetto di sfarfallamento. NON È ASSOLUTAMENTE VERO !!!

Le due animazioni seguenti mostrano il risultato di una ripresa di un monitor che aveva una frequenza di aggiornamento di 65Hz.

Questo è il filmato ottenuto riprendendo un monitor di un computer con lo shutter impostato a 1/50.

Questo è il filmato ottenuto riprendendo un monitor di un computer con lo shutter impostato a 1/120.

È evidente che la ripresa effettuata con il valore dello shutter più alto è peggiore di quella che si avrebbe con lo shutter nella posizione normale, cioè a 1/50.

Come riprendere, dunque, uno schermo televisivo o un monitor senza vedere questi sfarfallamenti ?

Se si utilizza una telecamera amatoriale o semiprofessionale è praticamente impossibile attenuare o eliminare questo effetto.

L'unico modo è utilizzare una telecamera professionale che abbia la funzione SYNCHRO SCAN.

Questa funzione permette di sincronizzare la scansione del pennello elettronico del televisore o del monitor con quello della telecamera ottenendo quindi immagini perfettamente stabili e senza sfarfallamenti.

Perchè nelle trasmissioni televisive (TG, varietà, ecc...) i monitor che vengono ripresi dalla telecamera non sfarfallano ?

Nelle trasmissioni televisive tutti i monitor sono collegati al mixer video della regia e sono quindi sincronizzati con tutte le telecamere presenti in studio.

In questo modo anche quando la telecamera inquadra un monitor non si vede alcun effetto si sfarfallamento proprio perchè i due pennelli elettronici sono perfettamente sincroni tra di loro.

 
Autore: Davide Bassani
 
 
videomakers, filmmakers, videomaker, filmmaker, video editing, forum, risorse, gratis, download videomakers, filmmakers, videomaker, filmmaker, video editing, forum, risorse, gratis, download videomakers, filmmakers, videomaker, filmmaker, video editing, forum, risorse, gratis, download videomakers, filmmakers, videomaker, filmmaker, video editing, forum, risorse, gratis, download Forum Dreamvideo per videomakers, telecamere, editing video, editing audio, streaming videomakers, filmmakers, videomaker, filmmaker, video editing, forum, risorse, gratis, download
videomakers, filmmakers, videomaker, filmmaker, video editing, forum, risorse, gratis, download videomakers, filmmakers, videomaker, filmmaker, video editing, forum, risorse, gratis, download