DreamVideo è un digital magazine mensile con focus specifico sulla produzione e post-produzione video, rivolto a videomaker e filmmaker, che siano professionisti o semplici appassionati.    |     Anno X nr.124-2020    |     ISSN 2421-2253

Alimentatore Phantom a 220V

 

I microfoni a condensatore professionali, per poter funzionare, necessitano di una alimentazione in corrente continua compresa tra i 12V e i 48V, questa alimentazione viene chiamata "phantom".

L'alimentazione phantom si trova su tutte le apparecchiature audio/video professionali alle quali è possibile collegare un microfono (videocamere, mixer audio, registratori digitali, ecc...).

Per utilizzare microfoni professionali a condensatori con apparecchiature sprovviste di alimentazione phantom si utilizzano degli appositi alimentatori che vengono interposti tra il microfono e l'apparecchiatura stessa (Fig.1).


Fig.1

Qui di seguito trovate uno schema di un semplice alimentatore phantom che permette di utilizzare microfoni professionali a condensatore con qualunque apparecchiatura audio/video.

Lo schema elettrico dell'alimentatore lo potete vedere qui sotto.

Lo schema è molto semplice, si tratta di un alimentatore stabilizzato con tensione d'uscita di 48V.

La tensione stabilizzata viene mandata sui due cavi che portano il segnale audio del microfono (pin 2 e 3) - la componente continua viene fermata, dal lato mixer, dai due condensatori C4 e C5.

I microfoni a condensatore, in genere, non assorbono più di 5mA.

Qui di seguito trovate la lista dei componenti.

R1 = 680 ohm - 1/4 W
R2 = 3,9 Mohm - 1/4 W
R3 = 680 ohm - 1/4 W
R4 = 51,3 Kohm - 1/4 W (prec.)
R5 = 6,8 Kohm - 1/4 W (prec.)
R6 = 6,8 Kohm - 1/4 W (prec.)

TR1 = Transistor BD138
T1 = Trasformatore 100 mA con        secondario da 65Vac.

DZ1 = Zener 24V
DZ2 = Zener 24V

C1 = Cond. elettr. 100 uF - 100V
C2 = Cond. elettr. 10 uF - 100V
C3 = Cond. elettr. 470 uF - 100V
C4 = 2,2 uF - 63V
C5 = 2,2 uF - 63V

PD1 = Ponte diodi WL005

Consigliamo di utilizzare resistenze di precisione a strato metallico, consigliamo anche di schermare molto bene il trasformatore.

I microfoni professionali a condensatore utilizzano un collegamento bilanciato (con 3 conduttori) e connettori tipo CANNON (XLR) - evitate di collegare microfoni sbilanciati a questo alimentatore perché provochereste un corto circuito che potrebbe danneggiare l'alimentatore e/o il microfono.

Potete migliore la sicurezza aggiungendo due fusibili come mostrato nella figura seguente.

Per evitare possibili danni al microfono, collegate prima i cavi (quello che dal microfono va all'alimentatore e quello che dall'alimentatore va al mixer o alla videocamera) e poi accendete l'alimentatore.

 
Autore: Davide Bassani
 
 
videomakers, filmmakers, videomaker, filmmaker, video editing, forum, risorse, gratis, download videomakers, filmmakers, videomaker, filmmaker, video editing, forum, risorse, gratis, download videomakers, filmmakers, videomaker, filmmaker, video editing, forum, risorse, gratis, download videomakers, filmmakers, videomaker, filmmaker, video editing, forum, risorse, gratis, download Forum Dreamvideo per videomakers, telecamere, editing video, editing audio, streaming videomakers, filmmakers, videomaker, filmmaker, video editing, forum, risorse, gratis, download
videomakers, filmmakers, videomaker, filmmaker, video editing, forum, risorse, gratis, download videomakers, filmmakers, videomaker, filmmaker, video editing, forum, risorse, gratis, download