DreamVideo è un digital magazine mensile con focus specifico sulla produzione e post-produzione video, rivolto a videomaker e filmmaker, che siano professionisti o semplici appassionati.    |     Anno XII nr.149-2022    |     ISSN 2421-2253

Riga animata

 

Questo articolo spiega com'è possibile animare una linea per ottenere, ad esempio, il tracciato di un percorso su una cartina stradale, come l'esempio qui sotto.

Per realizzare questa animazione sono necessari i seguenti software:

  • Adobe Photoshop 5.5

  • Adobe Premiere 5.1

Il funzionamento è abbastanza semplice; si creano due immagini della cartina, una normale e l'altra con disegnata tutta la linea lungo il percorso, sarà poi una transizione a gradiente a creare l'effetto di movimento (comparsa) della linea.




Procedimento

Aprire Photoshop e scansionare la cartina sulla quale si deve tracciare il percorso.

La scansione deve essere fatta in un'area rettangolare che rispetti le dimensioni dello schermo televisivo, cioè 4:3.

Quando la cartina è stata scansionata è necessario ritagliarla nelle giuste proporzioni (4:3), se non è stato fatto in fase di acquisizione, e poi deve essere ridimensionata alle dimensioni del fotogramma che usate normalmente con la vostra scheda di acquisizione (esempio: 768 x 576 pixel).

La risoluzione di questa immagine deve essere impostata su 72 punti per pollice.

In questo modo si ottiene l'immagine (o se preferite il fotogramma) della cartina delle giuste proporzioni e della giusta risoluzione per essere vista su un normale televisore.

Dalla palette LIVELLI di Photoshop cliccare sulla freccia nera in alto a destra, appare un menù, scegliere la voce DUPLICA LIVELLO, in questo si viene a creare un livello duplicato dell'immagine della cartina.

Assegnate a questo nuovo livello il nome "cartina con riga".

Selezionate il livello "cartina con riga" e con lo strumento PENNA create un tracciato lungo il percorso dove deve apparire la linea.

Selezionate lo strumento PENNELLO, scegliete la dimensione (evitate i pennelli di tipo sfumato) e il colore con cui volete tracciare la linea.

Le opzioni del pennello devono essere:

  • Modalità disegno: NORMALE

  • Opacità: 100%

  • Dissolvenza: 0

Dalla palette TRACCIATI premete il pulsante TRACCIA IL TRACCIATO CON IL COLORE DEL PRIMO PIANO, è quel piccolo cerchietto bianco che si trova in basso a sinistra.

In questo modo sul livello "cartina con riga" verrà tracciata una riga che segue perfettamente il vostro tracciato con lo spessore e il colore che avete impostato nel PENNELLO.

Qui sotto è possibile vedere come dovrebbero apparire i due livelli.


Livello "sfondo"


Livello "cartina con riga"

Dalla palette LIVELLI cliccare sulla freccia nera in alto a destra, appare un menù, scegliere la voce NUOVO LIVELLO, in questo modo si viene a creare un nuovo livello trasparente.

Assegnate a questo nuovo livello il nome "gradiente"; questo terzo livello può essere posizionato ovunque rispetto agli altri due.

Con lo strumento SECCHIELLO si deve riempire tutta l'area del livello "gradiente" di colore BIANCO.

Selezionare lo strumento AEROGRAFO, scegliete la dimensione uguale o leggermente superiore a quella utilizzata con il PENNELLO.

Le opzioni dell'aerografo devono essere:

  • Modalità disegno: NORMALE

  • Pressione: 100%

  • Dissolvenza: 200 passi

  • Dissolvi in: SFONDO

Nella palette STRUMENTI impostare i seguenti colori:

  • Colore di Primo Piano: NERO

  • Colore di Sfondo: BIANCO

Dalla palette TRACCIATI premete il pulsante TRACCIA IL TRACCIATO CON IL COLORE DEL PRIMO PIANO.

In questo modo sul livello "gradiente" verrà tracciata una riga nera che sfuma verso il bianco e che segue perfettamente il vostro tracciato.

Attenzione: la lunghezza della dissolvenza dal nero al bianco viene modificata agendo sulla proprietà DISSOLVENZA dello strumento AEROGRAFO.

La dissolvenza inizia all'inizio del tracciato e deve finire alla fine del tracciato con il colore bianco; se così non fosse (ad esempio finisce a metà tracciato) è necessario aumentare o diminuire il numero dei passi della proprietà DISSOLVENZA dello strumento AEROGRAFO.


 

È necessario fare diversi tentativi fino a quando la dissolvenza sarà lunga tutto il tracciato; in pratica si dovrebbe avere una linea nera che piano piano si dissolve al bianco fino a raggiungere la fine del tracciato.

Le tre figure seguenti mostrano come dovrebbe essere il livello "gradiente".


ESATTO
 


SBAGLIATO
non finisce con il bianco


SBAGLIATO
il bianco è a metà tracciato

Dalla palette TRACCIATI si può eliminare il tracciato cliccando sull'icona del cestino in basso a destra.

Adesso è possibile salvare le tre immagini che si sono ottenute; si deve rendere visibile un livello alla volta (cliccando sull'occhio nella palette LIVELLI è possibile rendere visibile o invisibile un livello) e salvarlo utilizzando il comando SALVA UNA COPIA che si trova nel menù FILE di Photoshop.

Salvare i tre livelli come file BMP e nominandoli nel modo seguente:

  • Livello SFONDO > cartina.bmp

  • Livello CARTINA CON RIGA > cartina_riga.bmp

  • Livello GRADIENTE > gradiente_riga.bmp

È tutto pronto per creare l'animazione utilizzando Adobe Premiere.

Aprire Adobe Premiere e importare nella palette PROJECT le due bitmap: "cartina.bmp" e "cartina_riga.bmp".

Inserire le due bitmap nella TIMELINE come mostrato qui sotto.

La bitmap "cartina.bmp" deve essere inserita nella traccia VIDEO 1A, mentre la bitmap "cartina_riga.bmp" deve essere inserita nella traccia VIDEO 1B.

Tra queste due tracce si deve inserire, la transizione GRADIENT WIPE.

Consigliamo di usare la transizione GRADIENT WIPE originale di Premiere, transizioni a gradiente di terze parti potrebbero dare dei risultati differenti.

Quando si posiziona la transizione nella traccia TRANSITION, Premiere apre una finestra che permette di caricare il gradiente; ovviamente come gradiente si deve inserire la bitmap "gradiente_riga.bmp".

Si deve poi impostare il parametro SOFTNESS a zero, vedi immagine seguente.

Cliccare sul pulsante OK; adesso è possibile renderizzare l'animazione.

La velocità con cui la riga si propagherà è direttamente proporzionale alla lunghezza in secondi delle due bitmap.

Il risultato finale è ottimo; se il procedimento può sembrare complesso e laborioso, provandolo in pratica vi accorgerete che non è difficile come sembra.

 
Autore: Davide Bassani
 
 
videomakers, filmmakers, videomaker, filmmaker, video editing, forum, risorse, gratis, download videomakers, filmmakers, videomaker, filmmaker, video editing, forum, risorse, gratis, download videomakers, filmmakers, videomaker, filmmaker, video editing, forum, risorse, gratis, download videomakers, filmmakers, videomaker, filmmaker, video editing, forum, risorse, gratis, download Forum Dreamvideo per videomakers, telecamere, editing video, editing audio, streaming videomakers, filmmakers, videomaker, filmmaker, video editing, forum, risorse, gratis, download
videomakers, filmmakers, videomaker, filmmaker, video editing, forum, risorse, gratis, download videomakers, filmmakers, videomaker, filmmaker, video editing, forum, risorse, gratis, download