DreamVideo è un digital magazine mensile con focus specifico sulla produzione e post-produzione video, rivolto a videomaker e filmmaker, che siano professionisti o semplici appassionati.    |     Anno VII nr.90-2017    |     ISSN 2421-2253

Costruiamo uno Slider con una vecchia stampante

 

In questo tutorial vediamo come si può realizzare in modo molte semplice e senza nessuna spesa un piccolo slider con corsa utile di 30 cm, adatto per riprese fluide di piccoli oggetti.

Per questo progetto abbiamo utilizzato una vecchia stampante multifunzione Epson guasta (Fig. 1) – il guasto era relativo alle testine, stampava solo i colori ma non il nero. Per questo tutorial va bene una qualunque stampante A4 a getto d’inchiostro, anche non multifunzione, purché non sia danneggiato il meccanismo di scorrimento delle testine.

fai da te slider per riprese video da una vecchia stampante
Fig. 1

 

Della stampante occorre conservare solamente la base del telaio e il gruppo di movimentazione del blocco testine, tutto il resto possiamo rimuoverlo tranquillamente; iniziamo quindi con il rimuovere tutte le componenti della parte superiore (Fig. 2).

fai da te slider per riprese video da una vecchia stampante
Fig. 2

 

Rimuoviamo quindi il pannello dei comandi frontale e lo chassis esterno (Fig. 3).

fai da te slider per riprese video da una vecchia stampante
Fig. 3

 

Continuiamo con il rimuovere la scheda elettronica della stampante (Fig. 4).

fai da te slider per riprese video da una vecchia stampante
Fig. 4

 

Rimuoviamo il dispositivo di chiusura degli ugelli delle testine, la spugna lungo il percorso carta e la spugna di assorbimento inchiostro posizionata nella parte inferiore del telaio (Fig. 5).

fai da te slider per riprese video da una vecchia stampante
Fig. 5

 

Alla fine avremo solamente il telaio in plastica e il gruppo di movimentazione delle testine (Fig. 6).

fai da te slider per riprese video da una vecchia stampante
Fig. 6

 

Adesso possiamo identificare facilmente il motore elettrico che farà muovere lo slider e i suoi relativi fili elettrici a cui dovremo dare l’alimentazione (Fig. 7).

fai da te slider per riprese video da una vecchia stampante
Fig. 7

 

Per il nostro slider è necessario che la stampante utilizzi un normale motore elettrico a corrente continua per lo scorrimento del gruppo testine, ovvero un motore che viene alimentato con solo due fili (nel nostro caso rosso e nero); alcune stampanti potrebbero utilizzare motori passo-passo che non vanno bene per il nostro progetto perché sarebbe molto più complesso alimentarli e quindi azionarli correttamente.

Prepariamo adesso il supporto per fissare la videocamera o la fotocamera DSLR; per fare questo abbiamo utilizzato un supporto per telecamere di videosorveglianza e lo abbiamo applicato sopra il gruppo testine fissandolo con due viti (Fig. 8). Tale supporto ci permette di regolare a nostro piacimento la posizione della videocamera al fine di effettuare la corretta inquadratura.

fai da te slider per riprese video da una vecchia stampante
Fig. 8

 

Fissiamo la videocamera o la fotocamera DSLR sul supporto (Fig. 9 e 10).

fai da te slider per riprese video da una vecchia stampante
Fig. 9

 

fai da te slider per riprese video da una vecchia stampante
Fig. 10

 

Siamo pronti ad utilizzare il nostro slider. Per un buon risultato, ovvero per avere uno scorrimento il più possibile fluido è bene utilizzare un alimentatore stabilizzato regolabile (Fig. 11).

fai da te slider per riprese video da una vecchia stampante
Fig. 11

 

Colleghiamo l’alimentatore ai due cavetti del motore elettrico del nostro slider; collegando il morsetto rosso al filo rosso e il morsetto nero al filo nero il motore sposta lo slider verso destra, viceversa se invertiamo i morsetti (rosso con filo nero e nero con filo rosso) lo slider si muoverà verso sinistra.

L’utilizzo di un alimentatore variabile è fondamentale e raccomandato perché in questo modo possiamo far partire lo slider dolcemente partendo da 0 volt e salendo fino al massimo, ed anche arrestarlo in modo graduale abbassando la tensione dal suo valore massimo a 0 volt.

Inoltre possiamo alimentare il motore dello slider con una tensione di livello tale da non farlo muovere e utilizzando le mani spostarlo in modo servo assistito, cioè riusciremo a farlo scorrere accompagnandolo con la mano alla velocità che vogliamo e fino al punto desiderato.

Lo slider è terminato e pronto all’uso.

 

Alcune considerazioni finali

Utilizzando una stampante per fogli A4 si riesce a realizzare uno slider con corsa utile di 30 cm; tale lunghezza può essere utile per riprese di piccoli oggetti o per la ripresa di testo nei libri.

Per garantire una buona fluidità dei movimenti è bene ingrassare le guide su cui scorre il blocco testine, ed è consigliabile non montare videocamere di peso eccessivo (massimo 500 gr.).

E’ bene utilizzare videocamere e fotocamere con attivato lo stabilizzatore d’immagine.

 

Test finale

Nel video seguente potete vedere i risultati ottenuti con il nostro slider.

 
Autore: Vanessa Badidi
 
 
collabora con DreamVideo
videomakers, filmmakers, videomaker, filmmaker, video editing, forum, risorse, gratis, download videomakers, filmmakers, videomaker, filmmaker, video editing, forum, risorse, gratis, download Forum Dreamvideo per videomakers, telecamere, editing video, editing audio, streaming videomakers, filmmakers, videomaker, filmmaker, video editing, forum, risorse, gratis, download videomakers, filmmakers, videomaker, filmmaker, video editing, forum, risorse, gratis, download
videomakers, filmmakers, videomaker, filmmaker, video editing, forum, risorse, gratis, download videomakers, filmmakers, videomaker, filmmaker, video editing, forum, risorse, gratis, download videomakers, filmmakers, videomaker, filmmaker, video editing, forum, risorse, gratis, download