DreamVideo è un digital magazine mensile con focus specifico sulla produzione e post-produzione video, rivolto a videomaker e filmmaker, che siano professionisti o semplici appassionati.    |     Anno VIII nr.100-2018    |     ISSN 2421-2253

Il registro di configurazione di Windows

 

Il registro di configurazione (chiamato anche registro di sistema) contiene tutte le informazioni e le impostazioni del sistema operativo, dei software e dell'hardware.

Tutte le informazioni presenti nel registro di configurazione sono memorizzate nei file SYSTEM.DAT e USER.DAT che si trovano nella cartella principale di windows.



Chiavi, valori e dati

Il registro è suddiviso in chiavi che raggruppano informazioni sui diversi parametri della configurazione del sistema operativo, dell'hardware e dei software installati sul computer.

  • HKEY_CLASSES_ROOT: è la chiave che contiene informazioni sull'interfaccia utente, sulle operazioni di drag-and-drop e sui collegamenti.

  • HKEY_CURRENT_USER: è la chiave che contiene informazioni sull'utente che sta attualmente utilizzando il sistema operativo.

  • HKEY_LOCAL_MACHINE: questa chiave raccoglie le informazioni sull'hardware e sulle impostazioni software generiche che interessano tutti gli utenti del computer.

  • HKEY_USERS: è la chiave che contiene le informazioni sul desktop e le configurazioni relative a ciascun utente che utilizza il computer.

  • HKEY_CURRENT_CONFIG: questa chiave raccoglie le informazioni sull'hardware corrente, cioè quello impostato dall'utente corrente.

  • HKEY_DYN_DATA: in questa chiave si trovano le informazioni sui dispositivi "plug and play". I dati vengono modificati in tempo reale ogni volta che l'utente inserisce un componente hardware conforme alle specifiche "plug and play".

Nel file SYSTEM.DAT si trovano le chiavi HKEY_LOCAL_MACHINE, HKEY_CLASSES_ROOT, HKEY_CURRENT_CONFIG e HKEY_DYN_DATA, mentre nel file USER.DAT ci sono le chiavi HKEY_USER e HKEY_CURRENT_USER.

Ogni chiave può avere delle sottochiavi che specificano meglio a quale elemento si riferiscono.

In ogni chiave viene inserito un valore, che identifica un parametro particolare, e al quale vengono assegnati dei dati.

I valori possono contenere dati in tre formati diversi:

  • String: rappresentato dall'icona - può contenere qualsiasi carattere alfanumerico.

  • Binario: rappresentato dall'icona - può contenere solamente valori binari.

  • DWord: rappresentato anch'esso dall'icona - può contenere valori numerici in formato decimale o esadecimale.



Modificare il registro di configurazione

Per modificare le impostazioni del registro di configurazione si utilizza una utility che si chiama "Editor del registro di configurazione".

Attenzione! con questa utility è possibile modificare qualsiasi parametro del registro di configurazione; se modificate una chiave, un valore, o dei dati in modo errato il computer potrebbe non funzionare correttamente, o bloccarsi completamente.

Per avviare l'editor del registro di configurazione andate su [START] e selezionate "Esegui", si apre la finestra "Esegui" (Fig.1); nella casella di testo digitate regedit e premete il pulsante [OK].


Fig.1

La finestra di Regedit si presenta come quella di Fig.2; nella parte sinistra trovate le chiavi (rappresentate da un'icona a forma di cartella), nella parte destra, quando selezionate una chiave, vi vengono mostrati i valori (nella colonna "Nome") e i dati (nella colonna "Dati") assegnati alla chiave.


Fig.2

Per modificare un valore selezionate la chiave che vi interessa e fate doppio clic sul valore che volete modificate, in questo modo si apre una finestra che vi permette di modificare i dati.

Se il valore è di tipo String appare una finestra come quella di Fig.3, se il valore è di tipo Binario la finestra è come quella di Fig.4, mentre se il valore è di tipo DWord la finestra è simile a quella di Fig.5.


Fig.3


Fig.4


Fig.5

Modificate il valore e poi premete il pulsante [OK], in questo modo il nuovo valore è stato memorizzato nel registro di configurazione.

Per rendere effettive tutte le modifiche è necessario riavviare il computer.


 

Cercare chiavi, valori e dati nel registro di configurazione

Per trovare una chiave, un valore o un dato specifico all'interno del registro di configurazione andate sul menù "Modifica" e selezionate "Trova..." in questo modo si apre la finestra "Trova" (Fig.6).


Fig.6

Nel riquadro "Cerca" potete selezionare se la ricerca deve essere effettuata su Chiavi, Valori o Dati; mettete il segno di spunta solamente sulle voci che vi interessano.

Inserite la parola da cercare nella casella di testo e poi cliccate sul pulsante [Trova successivo].

La ricerca può durare anche qualche minuto (dipende dalla configurazione hardware e software del vostro computer).




Backup del registro di configurazione

Prima di fare modifiche di cui non si conosce l'esito finale consigliamo di fare il backup del registro di configurazione.

Dal pulsante [START] cliccate sulla voce"Esegui", si apre la finestra "Esegui"; nella casella di testo digitate regedit e premete il pulsante [OK]; in questo modo si apre l'editor del registro di configurazione.

Andate sul menù "Registro di configurazione" scegliete "Esporta file del Registro di configurazione..."

Date un nome al file e selezionate la cartella in cui volete inserirlo, quindi cliccate sul pulsante [OK]; inizia la creazione del file di backup e dopo pochi minuti si sarà creato un file con estensione .reg.

NOTA: non salvate il file di backup su un floppy disk perché occupa diversi MB.

Per sostituire il registro di configurazione corrente con un copia di backup aprite l'editor del registro di configurazione, andate sul menù "Registro di configurazione", scegliete "Importa file del registro di configurazione", cercate il file con estensione .reg che deve sostituire la versione corrente del registro di configurazione, quindi cliccate su [Apri] - il registro verrà sostituito.


Per rendere effettive tutte le modifiche è necessario riavviare il computer.

Se avete modificato il registro di configurazione in modo errato windows potrebbe non avviarsi più, in questo caso seguite la procedura "RIPRISTINO DEL REGISTRO DI CONFIGURAZIONE" che trovate qui di seguito.




Ripristino del registro di configurazione

Windows esegue un backup automatico del registro di configurazione ogni volta che viene avviato.

Se windows non si avvia più, perché nel registro di configurazione sono stati rilevati dei problemi, è possibile ripristinare l'ultima versione del registro di configurazione che windows aveva salvato in automatico.

Avviate il computer in modalità DOS e al prompt dei comandi entrate nella cartella principale di windows digitando la seguente riga:

C:\>CD WINDOWS

Premete [INVIO] il prompt apparirà nel seguente modo:

C:\WINDOWS>

Adesso digitate la seguente riga:

C:\WINDOWS>SCANREG /RESTORE

Premete [INVIO], a questo punto si apre l'utility SCANREG con le ultime versioni del registro di configurazione ordinate per data, scegliete la versione che volete ripristinare e cliccate sul pulsante [Ripristina...].

Una volta eseguita questa procedura, il registro di configurazione verrà ripristinato allo stato corrispondente all'ultimo avvio corretto del computer.

 
Autore: Davide Bassani
 
 
videomakers, filmmakers, videomaker, filmmaker, video editing, forum, risorse, gratis, download videomakers, filmmakers, videomaker, filmmaker, video editing, forum, risorse, gratis, download Forum Dreamvideo per videomakers, telecamere, editing video, editing audio, streaming videomakers, filmmakers, videomaker, filmmaker, video editing, forum, risorse, gratis, download videomakers, filmmakers, videomaker, filmmaker, video editing, forum, risorse, gratis, download
videomakers, filmmakers, videomaker, filmmaker, video editing, forum, risorse, gratis, download videomakers, filmmakers, videomaker, filmmaker, video editing, forum, risorse, gratis, download videomakers, filmmakers, videomaker, filmmaker, video editing, forum, risorse, gratis, download